volontari lndc
GEAPRESS – Strappati dalle macerie causate dal terremoto. Si tratta di due gattini, salvati dai volontari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane che, con il supporto dei Vigili del Fuoco, li hanno attirati fuori dai limiti invalicabili della zona rossa. L’intervento è avvenuto tra i ruderi di Pieve Torina.

Si tratta di un piccolo centro nei pressi di Camerino, devastato dal terremoto. Un impegno, quello della Lega per la Difesa del Cane, che va oltre la distribuzione del cibo e la messa in sicurezza degli animali d’affezione.

I due piccoli, che abbiamo chiamato Carota e Snow – racconta Piera Rosati, presidente LNDC – sono arrivati ora a Varese, accolti dai volontari dell’associazione. Sono in attesa di avere una famiglia dopo che questa vicenda a lieto fine li ha tratti in salvo da una fine certa: o dalle continue scosse del terremoto, o dalla fame, o dalla strada, visto che non esiste un centro abitato vicino dove poter ricevere cure umane. Anche questo salvataggio ha un grande valore, ci insegna che uomini e animali devono essere salvati insieme, perché la vita è un valore per tutti. La corsa solidale all’adozione ora è aperta”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati