gabbie uccellagione
GEAPRESS – Reti, trappole, uccelli e cuccioli di cane sequestrati dall’Arma dei Carabinieri e dall’EITAL.

Le perquisizioni che si sono portate a termine tra Emilia Romagna e Toscana, trovano spunto dalle indagini svolte dai Carabinieri di Portonovo (BO) su delega della procura della repubblica di Bologna, unitamente al personale specializzato dell’EITAL ed all’on. Paolo Bernini M5S.

Proprio al Parlamentare erano arrivate le segnalazione che hanno portato agli eclatanti sviluppi. Decine gli uccelli protetti posti sotto sequestro tra cui cardellini, capinere, merli, lucherini, verdoni. Trovate ed anch’esse sequestrate anche trappole per la cattura di fauna selvatica, tra cui una imponente rete da uccellagione, attrezzatura di varia manifattura impiegata all’inanellamento degli uccelli.

Le perquisizioni delegate, afferma sempre l’EITAL, hanno portato alla denuncia di allevatori autorizzati da amministrazioni provinciali. Polemico il riferimento sulla paventata assenza di controlli, anzi viene sottolineato lo stesso aspetto denunciato in occasione di altre operazioni. Nel complesso l’Eital denuncia l’immissione nel mercato clandestino della fauna selvatica di milioni di animali selvatici muniti di false attestazioni di provenienza.

Ritornando alle recenti perquisizioni, oltre alla fauna selvatica, sono stati trovati presso un allevamento multi razza del bolognese, anche cuccioli di cani rinchiusi in un locale adibito a rimessa per attrezzi; decine ii gatti di razza pregiata all’interno di un sotto tetto che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti investigativi.

Tra i reati contestati, c’è anche quello di ricettazione , essendo la fauna selvatica patrimonio indisponibile dello Stato. Intanto gli animali sequestrati sono stati affidati alla LIPU per essere visitati ed eventualmente restituiti al proprio habitat naturale.

Eital e l’on. Paolo Bernini ringraziano nuovamente l’Arma dei Carabinieri per la sensibilità dimostrata, prerogativa fondamentale per contrastare anche questo tipo di criminalità.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati