volpino zara
GEAPRESS – Centinaia di cuccioli sequestrati, provenienti dall’Ungheria, Romania ed altri paesi dell’est Europa. Decine di interventi spesso divenuti oggetto di formidabili scoop di Striscia La Notizia e dei servizi di Edoardo Stoppa. I cuccioli salvati dagli esperti dell’EITAL guidati da Antonio Colonna, chiedono ora aiuto. Il momento difficile, infatti, è spesso rappresentato dalla burocrazia. Sequestri, opposizioni, accertamenti che rischiano di allungare i tempi di permanenza prima dell’adozione.

Chihuahua, Carlini, Shih Tzu ed altri poveri cagnolini finiti in Italia per le travagliate strade dei trafficanti, hanno bisogno del nostro aiuto. La prolungata permanenza, spesso frutto indesiderato delle lungaggini burocratiche, rischia di fare mancare la disponibilità per accogliere nuovi sequestrati. L’EITAL ha sempre chiesto alla Magistratura di avere affidati i cani. Viceversa i cuccioli possono essere lasciati in custodia allo stesso proprietario.

Angherie e lunghi viaggi come nel caso di Zara, piccola volpina dal comportamento molto pauroso e dalle unghie incredibilmente lunghe. Fa tanta tenerezza, quando si rannicchia all’avvicinarsi di una persona. “Facciamo molta attenzione ai nostri movimenti – riferisce Antonio Colonna –  affinchè l’avvicinarsi delle nostre mani volte ad accarezzarla e coccolarla non siano per lei un gesto violento o altro che possa incutergli timore“.

L’EITAL i cagnolini vorrebbe salvarli tutti e renderli disponibili per le adozioni. Tutto però ha un costo, anche rendersi immediatamente disponibile per nuovi sequestri. Cure mediche,  mangimi speciali ed altre incombenze quotidiane. Per questo c’è bisogno dell’aiuto di tutti noi. Il lavoro è tanto e gravoso. L’EITAL chiede aiuto, ACCEDI ALLA PAGINA DELLE DONAZIONI, segui le brevi istruzioni e non scordare di indicare la causale “emergenza cuccioli dall’est“. Ogni centesimo sarà prezioso, per Zara, per gli altri cuccioli e per tutti quelli che si devono assolutamente strappare alle mani dei trafficanti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati