cane colombia
GEAPRESS – Un torrente in piena e le acque che trascinano inesorabilmente a valle un cane di media taglia. La sua testa appare appena tra i vortici, mentre dalla riva scoscesa più poliziotti corrono cercando un luogo adatto per recuperare il piccolo animale.

Dopo lunghi momenti di apprensione, il salvataggio. Un poliziotto si mette di mezzo alla corrente recuperando il cagnolino. Gìà sulla sponda viene praticato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. Poi la presenza di una unità mobile che consente di salvare il povero animale.

E’ successo nei pressi della città di Salgar, in Colombia, dove la Polizia Nazionale si è accorta di quanto stava succedendo prodigandosi per il salvataggio. Nei giorni scorsi la zona è stata devastata da una frana che ha procurato devastazione e morte. Ancora oggi si cercano i dispersi. Eppure, nonostante quanto successo, nessuno si è tirato indietro per salvare il povero cane.

Il video della Polizia Colombiana, postato da poche ore su You Tube, è subito diventato virale. Da tutto il mondo, stanno ora giungendo i ringraziamenti per il pronto intervento. Come dice il motto della Polizia Colombiana “un impegno di cuore”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati