cucciolo di volpe
GEAPRESS – Intervento delle guardie zoofile OIPA Viterbo le quali, a seguito di una segnalazione, hanno salvato un cucciolo di volpe trovato sul ciglio di una strada appena fuori dal centro abitato di Colle Farnese (VT). Si trattava di un cucciolo di circa un mese, completamente bagnato e acciambellato su sé stesso, in cerca di protezione dal freddo.

La zona in questione, riporta la nota dell’OIPA, è popolata dalle volpi e molte trovano purtroppo la morte per investimento o per uccisione da parte dei contadini. Questa è probabilmente la sorte toccata alla madre del cucciolo, che già solo da qualche giorno, è sopravvissuto a numerosi pericoli, vagando in cerca di cibo in giornate interessate da violenti temporali.

Per nulla spaventato dalla presenza delle guardie zoofile, il cucciolo ha colto l’occasione per raggomitolarsi tra le loro braccia alla ricerca di calore. Dopo il soccorso è stato rifocillato e sottoposto ad una visita veterinaria specialistica, con sverminazione e somministrazione di antiparassitari. Affidato temporaneamente a volontari OIPA attrezzati per lo stallo anche di animali selvatici, la piccola volpe si sta riprendendo in attesa di un’eventuale successiva reintroduzione controllata nel suo habitat.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati