GEAPRESS – Quello che è capitato ieri, è purtroppo un classico che coinvolge i nuovi pets, ovvero gli animali d’affezione molto amati dai … commercianti. Si tratta di un grosso pitone trovato all’interno di un box di proprietà, a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. La chiamata dell’allarmato proprietario del box,è arrivata alla Polizia di Stato che ha subito avvisato la sede ENPA di Milano. E’ il secondo caso in poco tempo. Lo scorso maggio un altro Pitone si era rifugiato in un ripostiglio all’interno di un portone nel pieno centro della città (vedi articolo GeaPress), mentre, tra i numerosi ritrovamenti occorsi in Italia, vale la pena ricordarsi del Pitone napoletano rifugiatosi all’interno di un armadietto di un balcone. Quando l’ignara vicina ha aperto l’armadietto, il pitone, evidentemente spaventato, l’ha morsa (vedi articolo GeaPress).

Acquisti non ponderati – secondo Ermanno Giudici Presidente ENPA di Milano – che possono risolversi in tale maniera, quando, crescendo, le dimensioni raggiunte rendono la gestione difficile“.

L’ENPA ricorda a chi volesse costruire un corretto rapporto con gli animali, senza costringere, cioè, nella cattività casalinga animali insoliti, di rivolgersi presso la struttura milanese dell’Associazione, in via Gassendi 11, dove è possibile adottare un cane o un gatto in attesa di una nuova casa perchè abbandonati o comunque recuperati a seguito di incidenti.

Un incidente, anzi un atto di pura crudeltà, è invece occorso ad un povero gattino, di circa due mesi, scaravantato fuori dal finestrino di un’automobile grigia, in transito lungo la tangenziale nord nei pressi dello svincolo di Cinisello Balsamo. L’animale è stato ricovarato presso le strutture dell’ENPA, i cui veterinari hanno diagnosticato un trauma facciale, un probabile trauma cranico e numerose escoriazioni.

Il Presidente dell’ENPA milanese invita a riflettere sulla data dell’incidente, ovvero venerdì 17 e che il gattino fosse di colore nero. “Probabilmente il guidatore del mezzo ha commesso l’ignobile atto – ha commentato Ermanno Giudici – dandogli pure un significato scaramantico“.

Il lancio del gattino è stato notato da un altro automobilista che ha tentato, invano, di riuscire ad identificare la targa del mezzo dal quale è volato il gattino. Per lui, ora, le cure e la degenza presso la struttura dell’ENPA fino alla successiva adozione. Sperando, almeno, che venga scelto al posto di un … pitone in vetrina.  

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati