foto camion
CINA – Una situazione caotica ed in continua evoluzione quella che si sta vivendo in queste ore a Tianjin, la grande città cinese con quasi 20 milioni di abitanti che si affaccia nella costa nord occidentale.

Un camion carico di cani verosimilmente destinati alla macellazione è stato fermato nelle scorse ore da un nutrito gruppo di animalisti cinesi. Il camion, prima di finire la sua corsa, ha però urtato contro due automobili in transito. Un incidente sul quale viene espresso qualche dubbio. Di certo l’arrivo della polizia non ha finora portato agli esititi sperati, ovvero, come invece già avvenuto in altre occasioni, la constatazione dell’illecita spedizione e l’affidamento dei cani agli animalisti.

Lunghe ore passate sotto il sole cocente con i cani in pessime condizioni di salute. Gli animalisti hanno fatto affluire nei luoghi grossi blocchi di ghiaccio ponendoli al di sopra delle grate dal camion. Secondo alcune fonti alcuni animali sarebbero già morti di caldo.

Numerose macchine della polizia sarebbero nel frattempo arrivate  nei luoghi e, secondo gli animalisti, verrebbe impedita la liberazione dei cani. Non è ancora chiaro cosa stia succedendo. Sembra, però, che alcuni animalisti siano stati portati presso la stazione della polizia, forse a seguito di alcune foto scattate, mentre il camion, circondato dalle auto della forza pubblica, è stato trainato in altro luogo. E’ a sua volta seguito da autoveicoli di animalisti che nel frattempo hanno continuato ad affluire nei luoghi.

Secondo l’ultimo aggiornamento diffuso circa un’ora addietro dal Compassion for China’s Animal, il camion sarebbe stato parcheggiato nei pressi di un mattatoio illegale.

Le prossime ore saranno determinati, anche perchè in quelle condizioni i cani non potranno resistere  a lungo.  Di certo, quello che sta avvenendo, rappresenta una nuova grande prova degli animalisti cinesi. Coraggiosi e determinati.

VEDI AGGIORNAMENTO

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati