cuccioli ct
GEAPRESS – Un nuovo caso di “lancio del cucciolo”, occorso sempre nei pressi di Catania. A denunciare il tutto è l’associazione Teg4frieds Onlus che ricorda come all’incirca un mese addietro un analogo episodio aveva purtroppo comportato la morte dei cagnolini. Al di là del cancello ove erano stati lanciati i piccoli cani, ve ne erano altri adulti che, purtroppo, li hanno aggrediti uccidendoli (vedi articolo GeaPress).

Questa volta, però, le cose sono andate diversamente. “L’arrivo” al volo dei due cuccioli è stato notato quasi subito ed il precipitarsi nei luoghi dei volontari ha evitato il peggio. Si tratta di due femminucce recuperate spaventate ma salve. Anche il lancio ed il violento battere in terra non sembra avere arrecato danni.

Vi lasciamo immaginare il nostro stato d’animo – ha dichiarato a GeaPress Alessandro Tringale, presidente di Teg4friends Onlus – Consideriamo anche questo un effetto del problema del randagismo. Una dimostrazione di come la sterilizzazione dei cani sia l’unica strada da percorrere”.

Purtroppo l’attuale legislazione punisce in maniera molto blanda l’abbandono di animali. Un reato di contravvenzione che non funzione granché come deterrente nei confronti di un atto criminale  che è anche alla base di un problema tanto oneroso per la società, quale il randagismo.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati