piccioni spagna
GEAPRESS – A denunciare il tutto è l’Actyma (Asociación Contra la Tortura Y el Maltrato Animal). Nel Comune di Reus, nella Comunità autonoma della Catalogna, sarebbe in atto la liquidazione dei piccioni con metodi che l’associazione definisce “crudeli”.

Le immagini diffuse dall’Actyma sembrano confermare quanto denunciato. La richiesta degli animalisti è quella di sospendere gli interventi ricorrendo a metodi alternativi quali la sterilizzazione. In tal maniera si porrebbe fine alla cattura con reti e gabbie trappole ricorrendo al farmaco contraccettivo ed ottenendo così la progressiva riduzione dei volatili.

Se la situazione non cambierà gli amministratori otterranno solo una diminuizione momentanea dei piccioni.

Secondo gli animalisti la cattura avverrebbe in pubblica via sotto gli occhi dei passanti, bambini compresi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati