riccio investito
GEAPRESS – Un riccio investito nei pressi di Capua, in provincia di Caserta. Le macchine sfrecciano veloci, a nessuno sembra interessare l’agonia del povero animale.

Ai bordi della carreggiata – riferisce Marco Cocco volontario dei luoghi – stremato e ferito attendeva la fine“.

Il Codice della Strada, come è ormai noto, obbliga l’investitore a fermarsi ed a soccorrere il povero animale se appartenente alla fauna protetta, come nel caso del Riccio. In quel posto, però, sembrava che tutto fosse andato in deroga, anche la pietà.

Nessuno si è fermato, anzi un uomo sui cinquanta mi ha anche chiesto bruscamente di spostarmi dalla strada – aggiunge Marco Cocco – Qui il limite è di trenta km/h. I ricci li vedi quando attraversano, perché lo fanno lentamente. Ho avuto giusto il tempo di accarezzarlo poi è volato via”.

Il Riccio è un piccolo mammifero insettivoro appartenente alla fauna protetta. E’ tutelato sia dalla normativa nazionale che internazionale ed il suo ruolo in natura può essere utile all’uomo, nutrendosi anche di invertebrati dannosi all’agricoltura. In molti, in questi giorni di maltempo, stanno temendo per la sorte dei piccoli Ricci. In questo caso, però, il destino ha posto fine alla vita del Riccio nella peggiore maniera.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati