cucciolo campo profughi
GEAPRESS – Permesso concesso. Ad un gruppo di animalisti è stato stamani rilasciato il permesso di entrare nell’ex campo profughi di Capua (CE) in fase di sgombero.

Nonostante una forte pioggia sono così iniziate le ricerche, già avviate nei giorni scorsi dagli operatori autorizzati, dei cani e gatti che si dice essere ancora presenti sul posto. Purtroppo alcune delle preoccupazioni che si erano avanzate nella giornata di ieri (vedi articolo GeaPress) si sono avverate. All’interno, infatti, vi erano tantissimi cani e gatti adulti nonché cuccioli.

“Siamo stati autorizzati ad accedervi – riferisce una delle persone autorizzate a GeaPress – insieme ad un veterinario dell’ASL e personale della Polizia Municipale. Siamo riusciti a recuperare due cuccioli di cane, un adulto e un gatto adulto. Domani saremo di nuovo presenti sul posto. Un ringraziamento ai volontari di Santa Maria Capua Vetere, che erano presenti con noi, e a tutti gli altri presenti”.

Uno dei gatti è stato recuperato in un fabbricato in condizioni disastrose. Il pensiero degli animalisti va però anche alle famiglie che vivevano in quale posto. I luoghi sgomberati vengono lasciati al lavoro delle ruspe, ma dove vanno le persone?

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati