GEAPRESS – Parte dalla Provincia di Matera e dal Comune di Miglionico in particolare, il primo appello dell’anno a non usare petardi e giochi d’artificio, in occasione delle festività natalizie. A lanciarlo è l’Associazione ANTEA (Associazione Nazionale Tutela Ecosistema e Animali) che ricorda, accanto ai tantissimi animali spesso mortalmente spaventati dai botti, anche gli incidenti umani.

Non può esserci un reale divertimento – riferiscono gli animalisti – laddove a farne le spese siano altri esseri viventi“.

Per tale motivo la Delegata provinciale Florinda Buono ha preso carta e penna ed ha invitato tutti i Sindaci della provincia a provvedersi di una Ordinanza che vieti botti e petardi.

Invitiamo i cittadini a festeggiare e divertirsi – ha riferito la Responsabile animalista – ma in maniera sana, sostenibile e rispettosa“. Poi il suggerimento: i soldi per i botti destinateli alle famiglie più bisognose.

ANTEA attende ora il riscontro delle pubbliche amministrazioni. Speriamo ne arrivino tanti e, magari, da tutta Italia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati