orsetti grizzly
GEAPRESS – Una storia per certi versi simile a quella dei due famosi cuccioli dell’orsa Daniza. La specie in questione è però diversa, mentre  mamma orso non è morta durante un tentativo di cattura dell’uomo, ma vittima di un incidente stradale.

I fatti sono occorsi in Canada, nella Columbia Britannica.

I due orsetti (un maschio ed una femmina di nove mesi di vita) sono stati visti vagare nei boschi da un funzionario governativo dell’Ufficio Conservazione che si è messo subito in contatto con IFAW (International Fund for Animal Welfare).

L’ONG, ormai dal 2008, è impegnata in un progetto di conservazione per gli orsi Grizzly. A quanto pare, un protocollo sottoscritto anche da altri partners, tra cui il Northern Lights Wildlife Society, stabilisce come comportarsi in questi casi. Un procedimento già recentemente sperimentato e concluso la settimana scorsa con la liberazione di un altro orso (vedi link video in calce all’articolo).

Non sono mancati gli imprevisti, come la rottura del camion durante il trasporto degli orsetti e l’appello per i soccorsi lanciato via facebook.

Tutto risolto nel giro di poche ore. I due orsetti sono ora presso il Centro di riabilitazione della Northern Lights Wildlife Society. Si spera di poterli rilasciare già questa primavera. I due animali, verranno a questo punto monitorati.

In tutto, grazie alla collaborazione instaurata, si sono finora salvati 13 orfani di orso grizzly.

VEDI LIBERAZIONE ORSETTO GRIZZLY

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati