OLYMPUS DIGITAL CAMERA
GEAPRESS – E’ scattato ieri mattina il sequestro di un anziano cane labrador, a quanto sembra da diverso tempo detenuto alla catena di ferro su di un terrazzo. Ad intervenire sono stati i Carabinieri di Camerano (AN). I fatti fanno seguito ad una segnalazione pervenuta a Legambiente che denunciava lo stato di detenzione del povero animale. Le Guardie Zoofile avevano così disposto i sopralluoghi volti ad accertare la reale situazione nella quale poteva ritrovarsi il cane.

Secondo le stesse Guardie Zoofile il cane avrebbe trascorso un’intera giornata legato alla catena agganciata al terrazzo di casa, senza avere la possibilità di muoversi. In tal maniera, riferisce sempre Legambiente, sarebbe stato costretto a fare i propri bisogni sul terrazzo provocando, tra l’altro, inconvenienti igienico- sanitari.

Alle prima verifica in cane appariva magro e con problemi di deambulazione. Nel corpo, inoltre, piaghe da decubito.

Il cane Labrador è stato ora trasferito presso il canile sanitario e il proprietario rischia di essere denunciato per maltrattamento.

Purtroppo – riferisce Carla Moroni, coordinatrice delle Guardie Zoofile di Legambiente – ancora assistiamo a questi tristi eventi a danno degli animali. Vorrei sottolineare che tutti gli animali sono esseri senzienti, devono essere paragonati a dei compagni di vita, e a loro devono essere dedicati cure e affetto“.

Il ringraziamento è ora rivolto ai Carabinieri del Comando stazione di Camerano.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati