elefante turisti
GEAPRESS – Un elefante collassato dopo avere portato i turisti in giro per la località di di Angkor Wat in Cambogia.

Lo riferisce PETA che informa come il povero Sambo, di età compresa tra 40 e 45 anni, era tenuto prigioniero fin dal 2001. Durante questi 15 lunghi anni, era stato utilizzato per portare i turisti in gita nella storica località.

Secondo quanto reso noto da Peta per addestrare gli elefanti si ricorre all’incatenamento in piccole aree privandoli di ogni rapporto con i consimili. Tali metodologie, ivi compresa l’immobilizzazione in gabbie di legno, sarebbero state documentate in Tailandia. Qui verrebbero i poveri animali battuti con bastoni per lunghi giorni.

A quanto sembra il povero Sambo, fino a poco prima di morire,  aveva lavorato con una temperatura ambientale di circa 40 gradi.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati