GEAPRESS – Una scena commovente quella per la quale una cittadina ha voluto ringraziare la Questura di Cagliari.

La mattina del 1° maggio una pattuglia della Polizia di Stato ha bloccato il traffico lungo la scorrimento veloce che costeggia il lungomare. All’altezza della rotonda della cosiddetta ‘Marina piccola’, una famigliola di anatre. Mamma papera e quattro anatroccoli, rigorosamente in fila indiana, stavano attraversando la strada per raggiungere il vicino stagno. I poliziotti hanno subito interrotto il traffico veicolare per permettere alla famigliola di raggiungere incolume il vicino specchio d’acqua. Considerato l’intenso traffico, sarebbero stati sicuramente falciati.

La cittadina ha così inviato una missiva di ringraziamento alla Questura cagliaritana riferendo come “tutti noi automobilisti abbiamo seguito con commosso rispetto l’alt dell’agente”. La signora ha concluso la lettera sottolineando che “è stato un episodio divertente e di grande insegnamento umanitario, quegli agenti sono stati splendidi.

Un gesto tanto semplice quanto inaspettato, quindi, che ha provocato un “commosso rispetto” da parte di automobilisti impegnati a consumare l’atteso e agognato giorno di vacanza. Il fatto, poi, che una cittadina abbia sentito il dovere di ringraziare per quel gesto così naturale e bello forse ci dice di quanto bisogno ci sia di azioni concrete di rispetto e amore per tutti gli esseri viventi. Fosse anche solo aiutare una famigliola di anatre ad attraversare una strada.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati