gatta aidaa
Brindisi – E’ stata quasi certamente rapita la gattina Ciccia. Si tratta, riferisce una nota dell’AIDAA, di una micia invalida di sette anni scomparsa nella serata di ieri dal giardino protetto di casa sua in cui viveva.

La gattina è completamente invalida in quanto non dispone del controllo degli arti posteriori e pur vivendo nel giardino protetto di casa sua che si trova nelle vicinanze della chiesa del rione Minnuta a Brindisi, lo stesso giardino è accessibile dall’esterno e chiunque potrebbe essersi introdotto per portarla via.

Chiediamo che sia subito restituita alla sua proprietaria- ci dice Antonella Brunetti propresidente di AIDAA- questa gattina è invalida e necessita di cure continue e senza l’assistenza della sua padrona morirà. In questa vicenda– conclude Brunetti- ci sono diverse cose strane, prima tra tutte che la padrona della gattina Ciccia da mesi sta lottando contro i fuochi artificiali che sparati dalla vicina parrocchia terrorizzano gatti, cani ed umani limitandoli nella loro quiete, inoltre spesso sedicenti volontari prelevano animali che sono sia di proprietà di singole persone che randagi che appartengono al comune senza fare un minimo di verifica, noi vogliamo solo che la gatta torni a casa sana e salva“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati