gatti aidaa
GEAPRESS – Alcuni gatti della colonia AIDAA del cimitero di Brindisi sono stati indebitamente prelevati nei giorni scorsi per essere molto probabilmente inviati al nord Italia in violazione delle normative nazionali a tutela della territorialità dei gatti di colonia cosi come previsto dalla legge 281/91.

Ad annunciarlo è l’AIDAA che aggiunge come da alcuni giorni sarebbero spariti 5 gattini della colonia censita dal comune di Brindisi senza che i referenti locali di AIDAA ne dal municipio di Brindisi avessero dato mandato ad alcuno di portare via i gattini che sono stati portati fuori dal territorio comunale e si trovano in case private.

La storica colonia del cimitero di Brindisi di cui AIDAA si occupa da anni di garantire cibo e sterlizzazioni è composta da diverse decine di gatti adulti ma guarda caso a sparire sono stati cinque gattini. I responsabili di questi furti sarebbero stati individuati attraverso alcune conversazioni sui social network dove parlavano apertamente della questione e dove una di queste persone avrebbe affermato di aver parlato già con un non meglio identificato staffettista che dovrebbe portarli al nord. Il trasporto, però, sarebbe stato rinviato per il non buono stato di salute dei micetti.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati