botticelle
GEAPRESS – E’ di oggi la notizia che i cavalli delle botticelle romane, potranno essere tenuti nelle stalle di Villa Borghese, che dovrebbero essere pronte nel gennaio 2015. La Commissione Ambiente del Comune, ha altresì annunciato la futura istituzione di un Garante per i Diritti degli Animali e l’intenzione, da attuarsi previa approvazione di una mozione, di spostare le carrozze esclusivamente nelle ville cittadine.

Intenzioni che però sembrano non convincere la sezione romana dell’ENPA.

Secondo Claudio Locuratolo, presidente dell’ENPA di Roma, sulle botticelle si ha l’impressione  che si sia alzata  una nuova cortina fumogena.

Si tenta di prendere tempo e i cavalli restano nel traffico caotico – ha dichiarato Locuratolo – Periodicamente si fanno promesse puntualmente disattese, il punto resta che il Sindaco deve rispettare le promesse elettorali, nel rispetto dei cavalli e dei cittadini“.

Il riferimento dell’ENPA è evidentemente al  programma elettorale del Sindaco Ignazio Marino ove si impegnava la nuova Amministrazione a trasferite e confinare le botticelle nelle Ville Storiche. Una promessa che era stata disattesa alcuni mesi addietro. Ora la proposta di una mozione.

Non dovrebbe essere necessaria alcuna mozione per rispettare un programma elettorale – ha concluso polemicamente Locuratolo – Il Sindaco rispetti la parola data ai romani stufi di vedere i poveri cavalli sbavare al traino di carretti e cadere sui Sampietrini, scenario di una Roma che non c’è più“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati