gatto
GEAPRESS – Con una lettera inviata al Ministro dell’Ambiente Australiano, Brigitte Bardot, in qualità di presidente dell’omonima Fondazione, ha chiesto la sospensione del programma di abbattimento di due milioni di gatti selvatici.
Brigitte Bardot ha voluto però sottolineare come i cosiddetti “gatti selvatici” sono in realtà  gatti domestici tornati allo stato selvatico. Due milioni di questi mici, ha aggiunto la Bordott “sono nel mirino del governo che entro il 2020 interverrà  tramite fucilazione o avvelemento“.

Il gatto, ha riportato Brigitte Bardot,  è un animale domestico come il cane e tale progetto (si parla di due milioni di gatti su venti milioni in libertà) rappresenta una scandalo che ha sollevato l’opinione pubblica internazionale.

Questo genocidio animale è disumano e ridicolo, ed i vostri sei milioni di dollari sarebbero molto più utili per la creazione di una campagna di sterilizzazione. Queste campagne hanno portato a risultati concreti ovunque si sono  attuate“. Questo il commento della Bardot che ha altresì  ricordato i veterinari australiani che, per conto della Fondazione, intervengono per le sterilizzazioni.

Uccidere i gatti per proteggere altri animali è scandaloso, si disperdono nella natura prodotti nocivi, pericolosi per tutte le specie, oltre al fatto che la morte  per avvelenamento è una sofferenza terribile”. Un intervento, sostiene Brigitte Bardot, oltretutto inutile visto che altri gatti randagi si moltiplicheranno. “La mia Fondazione ha lavorato per anni in questo campo e vi garantisco che non c’è alternativa se non la sterilizzazione. I gatti operati difendono il loro territorio, ma non si riproducono”.

Quindi, signor Ministro, vi invito a destinare questo budget non all’abbattimento di 2 milioni di gatti, ma alla creazione di una valida campagna di sterilizzazione. L’immagine dell’Australia è messa a rischio; tra la strage di canguri e la macellazione dei cavalli selvaggi, il vostro paese è tutt’altro che esemplare …”

È urgente porre fine a queste inutili uccisioni. Cambiare idea è una prova di intelligenza e umanità“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati