occhi
GEAPRESS – Potevano forse avere conseguenze ben piu’ gravi le minacce di un uomo che ieri sera, ad Ancona, si era avvicinato alla sua vicina di casa protestando per il continuo abbaiare dei cani. Secondo quanto reso noto dalla Questura anconetana il soggetto avrebbe proferito minacce del genere “Adesso prendo la bottiglia di acido e li sfiguro”, aggiungendo che in mancanza di opportuni provvedimenti avrebbe usato l’acido anche nei confronti della donna.

Quest’ultima, particolarmente scossa anche alla luce dei recenti fatti di cronaca, ha allertato il 113 ricevendo rapida risposta dalle volanti che raggiungevano il breve tempo il condominio. Qui veniva effettivamente trovato l’uomo che, in un evidente stato di agitazione, continuava ad inveire contro la vicina e ad urlare ai due cani.

I poliziotti cercavano di riportare la calma ma l’uomo si allontanava con fare che induceva sospetto posizionandosi all’interno del box ed a copertura del lavandino. Mossa alquanto azzardata: i poliziotti capivano che l’uomo, probabilmente, stava nascondendo qualcosa. Infatti, nel lavandino del garage, gli agenti rinvenivano e sequestravano una bottiglia in plastica, pronta all’uso, contenente un liquido rossastro, poi risultato essere “acido disincrostante”.

L’uomo veniva, pertanto, accompagnato presso gli Uffici della Questura e dopo le formalità di rito veniva deferito alla competente Autorità Giudiziaria.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati