romeo 3
GEAPRESS – Nonostante siano passati diversi giorni dal disastroso sisma che ha colpito l’Italia centrale, sotto le macerie c’è ancora della vita.

E’ successo stamani a Villa San Lorenzo, frazione di Amatrice (RI). I proprietari del bel cane color miele di nome Romeo hanno insistito nel continuare a chiamarlo. Tra le macerie della casa distrutta, si è così udito il suo abbaio ed i Vigili del Fuoco, appartenenti alle squadre di Latina, Roma e La Spezia, sono risuciti a tirarlo fuori. Subito si è sentito il grido del suo padrone: “Romeo!” Un momento di gioia e di speranza tra tanto dolore.

Al cane, ovviamente provato dalla terribile esperienza, è stato subito subito offerto un secchio con dell’acqua. Nonostante quanto passato in questi giorni le sue condizioni non sono apparse gravi. Romeo, infatti, ha mostrato subito molta reattività non rilevando neanche segni evidenti di disidratazione.  Evidentemente dove era rimasto bloccato, aveva trovato la maniera di assumere dell’acqua, forse arrivata sotto le macerie con le recenti pioggie.

Un resistenza comunque notevole ed un ricongiungimento commovente con i suoi padroni. Un pizzico di speranza, donata da Romeo, che di certo aiuta chi ha perso casa e cari.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati