GEAPRESS – Le reti erano state disposte per allontanarli, ma il povero piccione, in quell’inghippo di maglie, ha rischiato di rimanerci per sempre. Poi il forte temporale e le telefona concitata di una donna che riferiva come il povero animale, in realtà, si trovava in quello stato da ormai due giorni. La segnalazione della signora, è stata raccolta dalle Guardie Zoofile dell’ENPA di Acqui Terme (AL) che hanno subito contattato i Vigili del Fuoco.

L’intervento immediato di questi ultimi ha consentito di recuperare il malcapitato animale, non senza ricorrere all’uso delle cesoie per tagliare le maglie della rete. Il piccione, recuperato con un retino (vedi foto), è stato così soccorso e ricoverato per il tempo necessario a valutare eventuali conseguenze. Già oggi potrebbe tornare a volare.

Purtroppo sullo stesso tetto, appartenente ad un edificio scolastico cittadino, erano presenti altri corpi di più sfortunati piccioni rimasti bloccati a causa delle reti di protezione che in alcuni punti, essendo rotte, costituiscono impedimento ai volatili. I responsabili, in questo caso la Provincia di Alessandria e la Dirigenza dell’Istituto scolastico dovranno attivarsi per impedire il ripetersi di tali situazioni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati