lupo
GEAPRESS – Un Lupo appenninico in condizioni di salute molto precarie è stato trasferito presso le strutture di ricovero di Pescasseroli (AQ) del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

L’animale era stato recuperato sabato scorso dal Corpo Forestale dello Stato di Frosinone nei pressi della città di Anagni. Secondo quanto riportato dal Parco Nazionale si tratterebbe di un maschio di circa 3-4 anni di età.

Il lupo è stato visitato dal Veterinario del Parco e sottoposto ai prelievi necessari per arrivare ad una diagnosi certa. Le condizioni di nutrizione non sono critiche ma quello che preoccupa è la sintomatologia nervosa, ritenuta per ora “blanda”. Qualora venisse confermata potrebbe però rivelarsi ad evoluzione infausta. Il lupo è inoltre afflitto da malattia infettiva caratterizzata da cheratocongintivite progressiva e da una forma ectoparassitaria diffusa

Le delicata operazione di recupero compiuta dal Corpo Forestale con la cattura dell’individuo libero e il successivo ricovero nelle strutture di ricovero del Parco è il primo intervento a favore della natura che fa seguito al coordinamento che il Parco ed il Corpo Forestale hanno messo in opera dopo l’accordo raggiunto nella riunione del 24 settembre scorso.

In relazione alla evoluzione delle patologie che il lupo presenta, sarà cura dell’Ente Parco, nei prossimi giorni, tenere informata l’opinione pubblica sull’esito delle stesse.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati