cane cava

GEAPRESS – Un grosso cane marrò con le orecchie tagliate, è stato trovato nelle scorse ore a Sarno, in provincia di Salerno. A coordinare i soccorsi sono stati i volontari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Cava de Tirreni che hanno descritto le condizioni di incuria nelle quali è stato ritrovato.

Al collo, infatti, aveva una vetusta corda intrisa del pus prodotto da una infezione lungamente trascurata. Impossibile che il grosso cane sia passato inosservato per i non pochi giorni, forse mesi, che si pensa sia stato afflitto dall’infezione. Più probabilmente, riferisce la Lega Difesa del Cane, è scappato da dove era era tenuto regalandosi così una concreta possibilità di salvezza.

Inizialmente i volontari avevano pensato ad un investimento, ma alla visita veterinaria si è  riscontrata l’infezione.

Si pensa che l’infezione sia attiva da qualche mese – riferisce a GeaPress Teresa Salsano, responsabile della Lega del Cane di Cava de Tirreni – Molto probabilmente non è mai stata curata. Credo che le immagini si commentano da sole”.

Purtroppo non è la prima volta nel Salernitano avvengono gravi casi di maltrattamento ed incuria. Un impegno, dunque, ancora più gravoso per i volontari.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati