cane in mare
GEAPRESS – Intervento della Guardia Costiera di Reggio Calabria che ha provveduto a salvare un cagnolino avvistato in mare  in località Tempietto. Il piccolo cane si trovava ormai abbastanza distante dalla costa. La corrente, infatti, lo avevano trascinato a circa mezzo chilometro dalla battigia.

L’allarme è scattato stamane alle 13.00 quando alla Sala Operativa della Guardia Costiera arrivava la telefonata di una donna che si trovava nel lungomare di Reggio Calabria. Il cagnetto, riferiva la segnalante, era spinto lontano dalla corrente. A dare maggiore completezza alla segnalazione contribuiva un Agente della Polizia Locale che informava i militari della Capitaneria di Porto della posizione del povero animale. In mare, intanto, uscia la motovedetta CP735 che si coordinava con la Sala Operativa.

Avvistato il cagnetto, veniva recuperato e consegnato ad una pattuglia della Guardia di Finanza che provvedeva ai successi controlli presso l’ASL Veterinaria. Il cagnolino, nonostante la permanenza nelle acqua gelide, appariva in buone condizioni di salute.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati