elefante indiano
GEAPRESS – Con un comunicato rilasciato dal Ringling Bros. and Barnum & Bailey – Center for Elephants Conservation, la Feld Entertainment, Inc., ha annunciato la definita fuoriuscita di tutti gli elefanti asiatici ancora presenti nella nota insegna del circo statunitense.  L’ultimo spettacolo dovrebbe svolgersi nel maggio 2016, anticipando così di due anni un precedente annuncio che era stato rilasciato nel marzo 2015.

I pachidermi verranno trasferiti presso il Center for Elephants Conservation dove, unendosi a quelli già presenti, costiuiranno un gruppo di ben 42 animali. Si tratta di una struttura voluta già anni addietro dalla stessa proprietà del circo.

Stante il comunicato diffuso tale decisione consentirà alla società di concentrarsi sul  programma di allevamento finalizzato alla conservazione dell’elefante asiatico ed in iniziative umanitarie tra le quali la lotta alle neoplasie pediatriche.

Il trasferimento determinerà la fine di una lunga polemica alimentata dalle associazioni animaliste sui metodi di addestramento e detenzione degli elefanti in una delle insegne circensi più famose al mondo. Ovviamente di questo non vi è cenno nel comunicato diffuso dalla Feld Entertainment, Inc., ma non vi è dubbio che la decisione rappresenta una svolta storica nella storia del circo e non solo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati