GEAPRESS – Polemiche per Rock of Age, il film di Adam Shankman prodotto dalla Warner Bros, presentato appena sabato scorso. Tom Cruise, che nel set interpreta la rock star Stacee Jaxx, avrebbe chiesto ed ottenuto l’uso di un babbuino che, a quanto pare, non poteva che non adattarsi alla situazione di certo per lui singolare. Mikey, questo il nome dato alla scimmia, stante quanto riferito dallo stesso regista, si sarebbe addirittura perso nel bel mezzo di una scena con più di mille comparse. Per ritrovarlo sono stati impiegati oltre venti minuti.

L’uso degli animali, ed in particolare dei primati, durante le produzioni cinematografiche è notoriamente molto criticato sia negli ambienti animalisti che scientifici. Secondo Liz Tyson, Direttore dell’Associazione inglese CAPS (Captive Animals’ Protection Society) “gli esperti concordano come l’uso di primati-attori presenta problemi di grave e permanente compromissione del benessere degli animali“.

Tyson si è altresì soffermata sulle considerazioni morali relative a tali usi. In particolare il significato che se ne ricava contrasta fortemente anche con le esigenze di conservazione di tali animali. Una pratica immorale e che, secondo CAPS, non dovrebbe essere supportata. Da qui al boicottaggio del film, il passo è breve.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati