pappagallo
GEAPRESS – Anni di polemiche, in casa animalista, per quello zoo di animali esotici voluto a Gambarie, in cima all’Aspromonte. Un’iniziativa criticata, oltre che per la nota polemica sulle strutture della cattività animale, anche per la singolare collocazione scelta per zebre, pappagalli ed altri animali di certo non tipici di luoghi ammantatati di neve. Poi la chiusura ed il “fantasma” delle voliere rimaste vuote.

Eppure, in qualche maniera, la struttura in disuso dello zoo di Basilicò ha continuato ad attrarre interessi. In questo caso, stante l’indagine ora resa nota dalla Guardie di Finanza di Reggio Calabria, con una presunta  truffa che sarebbe stata intentata nei confronti di incauti acquirenti.

Tre persone, tutte identificate e denunciate dai Finanzieri, avrebbero promesso beni in disuso provenienti dall’Azienda Foreste Regionali Calabria (A.FO.R.). Tra questi, oltre che a cassette di legno, mezzi fuoristrada ed agricoli, finanche piscine, vi erano piante ad animali. Uno dei quattro soggetti divenuti oggetto del presunto raggiro, sarebbe stato accompagnato proprio a Basilicò di Gambarie. Nei luoghi, però, vi erano le voliere ma degli animali nessuna traccia. Nessun problema, visto che i soggetti divenuti oggetto della potenziale truffa erano stati rabboniti informandoli che gli stessi animali erano stati trasportati presso un altro sito in attesa di una destinazione finale.

I tre presunti truffatori sono ora diventati destinatari di Ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere.

I tre, a quanto pare, avrebbero altresì indotto a credere, in almeno una quarantina di casi, dello svolgimento di aste fallimentari presso alcuni Tribunali. Di fatti, riferiscono gli inquirenti, erano però  inesistenti. Il giro di soldi così alimentato sarebbe stato pari a circa 130.000 euro. Per la vicenda di Gambarie, invece, si parla di circa 55. 000 euro (piscine ed animali compresi).  Ad intervenire i finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente a personale della Sezione di Polizia Giudiziaria – aliquota Corpo Forestale dello Stato della locale Procura.


Rimane un mistero su chi può aver voluto uno zoo, a gabbie vuote.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati