GEAPRESS – Sono stati assolti i tre attivisti animalisti che, a seguito di una manifestazione anti zoo tenutasi nel 2006, vennero denunciati con l’accusa di avere diffamato. Nello specifico si trattava dello stesso Avvocato che cura gli interessi del criticato zoo di Ravenna.

I tre, tra le varie manifestazioni organizzate contro lo zoodella Standania, allora non ancora costruito, pensarono di manifestare il proprio dissenso contro lo studio legale che tutelava gli interesse della società costruttrice. L’invito era anche di inviare mail di protesta. Il processo per diffamazione iniziò lo scorso febbraio. Quindicimila euro di richiesta di risarcimento danni, per ognuno dei tre animalisti appartenenti al gruppo “Gli Zoo Bastardi”. Infine, tutti assolti.

A darne comunicazione è Ravenna Punto a Capo che non perde tempo nel sottolineare come tale insuccesso sia da ricollegare ad una “pesca piena di buchi” dello zoosafari. Ad ogni modo, non c’è diffamazione. Anzi, sempre Ravenna Punto a Capo, ricorda come lo stesso comunicato incriminato, era stato diffuso da chi aveva manifestato in solidarietà dei tre imputati ora assolti. Questi ultimi sono stati difesi dagli Avvocati Antonio Romeo e Paola Brighi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati