leone
GEAPRESS – Sebbene le dichiarazioni dei circensi, riportate dai giornali peruviani, sembrano riferire di uno “scivolamento” del leone, il filmato che sta facendo il giro del mondo appare mostrare una vera e propria aggressione previo “puntamento”.

La presa del leone, di certo, è rimasta sulla povera maestra così trascinata per più giri di pista. La donna, infatti, non era una domatrice, ma una insegnate della scuola primaria, che aveva accompagnato i suoi alunni al circo attendato a Cusco, in Perù.

Tra le grida atterrite dei giovanissimi spettatori, la donna è stata avvolta dalla presa del leone.

Lo “spettacolo”, doveva mostrare il salto del leone sopra la testa della spettatrice. Il felino, invece, sembra puntare per qualche secondo proprio la testa della maestra e poi, senza apparente esitazione, le salta addosso.

Sul caso sta ora indagando la polizia.

Sulla vicenda è intervenuta ADI (Animal Defenders International) che recentemente aveva dichiarato di avere preso in consegna tre leoni confiscati al circo. In Perù, infatti, un provvedimento legislativo dovrebbe vietare la presenza di tali animali, ma alcuni di essi, a quanto pare, sono divenuti oggetto di un contenzioso.

Quanto avvenuto in Perù, rappresenta solo l’ultimo di una lunga serie di incidenti causati dai grandi felini.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati