tigre circo
GEAPRESS – Anche l’Olanda si unisce all’elenco, ormai numeroso, di paesi  UE che hanno vietato o fortemente ridotto la presenza di animali nei circhi. A darne comunicazione è Born Free Foundation che ricorda la battaglia animalista in favore del bando e gli importanti appoggi avuti anche in sede governativa (vedi articolo GeaPress).

Il divieto entrerà in vigore a partire dal 15 settembre 2015 e sarà valido per tutti gli animali di specie non domestica. In tal maniera, ricorda sempre Born Free, hanno già legiferato Austria, Belgio, Croazia ed Estonia. Divieto totale, invece, per Malta e Grecia.

Sempre Born Free Foundation ricorda la battaglia degli animalisti di altri paesi, sempre in favore della libertà degli animali nei circhi, e tra questi quelli tedeschi ed inglesi. Importanti segnali sono inoltre arrivati dalla Scozia.

In Inghilterra già da tempo la legge doveva essere entrata in vigore. Una mozione biopartsan era infatti stata approvata dal Parlamento (le mozioni in Inghilterra sono per il Governo vincolanti) mentre una consultazione popolare aveva anch’essa deciso per lo stop. Born Free denuncia come per ben sette volte la proposta di legge sia stata bloccata; il dibattito in Parlamento è stato fissato per il prossimo 9 gennaio 2015.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati