tigre II
GEAPRESS Nuovo colpo del Deputato Paolo Bernini e del Movimento 5 Stelle che assieme all’associazione Eital continua il suo impegno in giro per l’Italia in difesa degli animali.

Questa volta a diventare oggetto di un nuovo blitz è lo zoo di Napoli, già in precedenti occasioni saltato agli onori della cronaca.

Secondo Paolo Bernini vi sarebbero elementi di irregolarità divenute oggetto di una interrogazione parlamentare del M5S presentata al Ministero dell’Ambiente, della Salute e delle Politiche Agricole. Vi sono poi quelle che vengono definite ispezioni, come quella di oggi.

Assieme al Deputato Bernini anche la collega Vega Colonnese e l’associazione Eital.

Per Bernini, sullo zoo di Napoli vi sarebbe ancora un fascicolo aperto presso la Procura di Napoli. In ballo viene altresì richiamata la presunta mancata autorizzazione di cui al Dlgs 73/95. “Eppure – afferma Bernini – la struttura continua a ricevere animali. Da questo punto di vista non c’è alcuna differenza tra zoo e bioparchi: cambia solo il nome ma la condizione di deprivazione per gli animali è la stessa”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati