forestale I
GEAPRESS – Intervento del Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato di Napoli che, nella giornata di ieri, ha provveduto allo spostamento di un esemplare di Ursus arctos (Orso Bruno) da una struttura parco giochi del luogo.

L’orso verrà trasferito in un centro specializzato, dopo essere stato per anni detenuto unitamente ad altri animali di specie “pericolosa”. Tra questi ultimi vi è anche la tigre Rambo, confiscata in seguito ad una operazione di Polizia Giudiziaria, effettuata dal Corpo forestale dello Stato e la tigre Angela, sequestrata presso l’abitazione di un camorrista nell’agro del comune di Mugnano e successivamente  trasferita in una struttura autorizzata in Germania.

Il Corpo Forestale dello Stato precisa che lo spostamento dell’esemplare di orso, a cui seguirà quello della tigre Rambo, si è reso  necessario in quanto il parco non  aveva ottenuto il riconoscimento come giardino zoologico.

Le operazioni di  trasferimento hanno  interessato dapprima l’ Orsa Caterina, che ha lasciato quella che per 25 anni é stata la sua dimora, per essere accolta in un’ oasi faunistica nel parco Nazionale della Majella, appositamente preparata per lei e approvata dal Ministero dell’ Ambiente. Finalmente potrà godere delle cure e di un habitat consoni alle sue naturali esigenze e necessità.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati