GEAPRESS – Momenti drammatici a Blackpool, sobborgo di Cork nell’Irlanda sud occidentale. Una elefantessa del Courtney Brothers circus, è scappata inscenando una pericolosa fuga per le vie della cittadina. Le prime immagini mostrano un inserviente del circo che cerca di contenere l’elefante utilizzando il famoso bastone uncinato, spesso associato ad una scarica elettrica. Poco dopo il sopraggiungere di un secondo circense, l’elefante diventa incontenibile e fugge inseguito per le vie della città (vedi primo video). Verrà infine fermato e ricondotto al circo.

Nonostante si tratti di un elefante indiano, più docile rispetto a quello africano, anche questa specie può diventare molto pericolosa. Alcuni anni addietro un elefante africano di un circo attendato alle Hawaii, finì ucciso dai colpi di fucile della polizia dopo avere ucciso un inserviente del circo (vedi secondo video).

Il Courtney Brothers Circus, fino allo scorso gennaio non aveva elefanti. Ne ha poi affittato quattro da un addestratore straniero. Arrivarono via nave il sette gennaio al porto di Rosslare provenienti da Cherbourg. Quattro elefantesse (Pyra, Dana, Belinda, Sabina), tutte indiane. Il luogo di prelievo in natura (avvenuto negli anni sessanta) è sconosciuto. Un quinto elefante è arrivato nel circo irlandese dall’Ungheria. Nei giorni scorsi il circo era stato oggetto di una manifestazione animalista. Inevitabile ora il rinfocolarsi della polemiche e la richiesta di vietare anche in Irlanda il circo con gli animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI PRIMO VIDEO:

VEDI SECONDO VIDEO: