born free leone
GEAPRESS – Jora e Black, gli ultimi due leoni del circo in Bulgaria, hanno lasciato per sempre l’Europa e sono tornati dove  la loro specie vive ancora allo stato selvatico. Ne da comunicazione l’ONG Born Free che sottolinea il lungo andirivieni per l’Europa Orientale che aveva caratterizzato il circo ove erano costretti.

Anche la Bulgaria ha però vietato dal gennaio 2015 la presenza di animali di specie selvatica nei circhi e per questo i due leoni superstiti hanno felicemente affrontato il viaggio fino in Sudafrica. Il loro rimorchio, è ormai vuoto.

Sono ora ospiti di un centro di recupero che ha loro dedicato una grande area recintata ricca di cespugli ombrosi e alberi.

Nel mondo sono ormai diversi i paesi che hanno vietato la detenzione di questi animali. Si tratta, secondo un elenco diffuso da PETA, di Austria, Bolivia, Bosnia Erzegovina, Colombia, Costa Rica, Croazia, Cipro, El Salvador, Grecia, Israele, Malta, Messico, Olanda, Paraguay, Perù, Singapore, Slovenia. Un paio di decenni avvenne qualcosa di simile anche in Italia. Il Ministero dell’Ambiente, infatti, non aveva rilasciato l’idoneità alla detenzione di animali pericolosi (praticamente quasi tutti i cosiddetti “selvatici”), ma la modifica della legge 150/92 annullò di fatto questo provvedimento.

Lo show circense è ora citato nello spot del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, attualmente diffuso nei principali network televisivi, oltre che ad essere stato proiettato nel corso della Conferenza internazionale dei Ministri della Cultura dei Paesi presenti ad Expo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati