gorilla maternità
GEAPRESS – Un lieto evento è avvenuto nell’area protetta di Dzanga-Sangha, nella Repubblica Centroafricana.

Mamma Malui e papà Makumba hanno avuto due splendidi cuccioli di gorilla (nella foto di Nick Radford). Da quando il WWF ha iniziato a lavorare in quella zona, ormai 16 anni addietro, è la prima volta che nell’area nascono due gemelli. Un successo per i programmi di conservazione del WWF, che denuncia ancora una volta i due grandi pericoli che assediano la popolazione selvatica di questi animali.

Si tratta del bracconaggio, cosiddetto “bushmeat”, che colpisce numerose specie che abitano la foresta. I cacciatori di frodo riforniscono così i mercati locali di carne affumicata; le ossa, specie quelle dei teschi, finiscono invece nei canali internazionali dei collezionisti. Non meno drammatico è il disboscamento che coinvolge ogni anno ben 700.000 ettari di foresta pari, cioè, ad una superficie grande quanto il Belgio.

Per aiutare i programmi di conservazione del WWF è possibile devolvere un contributo utilizzando la stessa PAGINA DONAZIONI messa a disposizione dall’associazione.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati