viareggio oro bianco
GEAPRESS – Sfilerà sabato 28 febbraio per le vie di Viareggio. In quella data, infatti, avrà luogo l’ultima sfilata del Carnevale a cui seguirà la premiazione finale. A partire dalle 18.30, tra gli altri  carri e mascherate, vi sarà anche “ORO BIANCO”. Un grande elefante per un tema oltremodo importante:  il contrasto al traffico d’avorio e lo sterminio degli elefanti. Oro Bianco, di Uberto e Luigi Bonetti, esprimerà così il grido di dolore che dall’Africa arriva fino al Carnevale di Viareggio. Secondo gli autori è l’orrore per la mattanza di decine di migliaia di elefanti, brutalmente uccisi per l’avorio delle loro zanne. La caccia di frodo, infatti, è inarrestabile. Ogni ora quattro elefanti vengono “sacrificati” in nome del cosiddetto oro bianco, quell’avorio insanguinato che il crimine organizzato internazionale vende per i propri profitti. Il gigantesco elefante al centro della costruzione è il simbolo della lotta contro un business da un miliardo di dollari all’anno. Dunque, un Carnevale sempre in allegria ma ancora una volta attento ai problemi attuali, sia sociali che ambientali. © Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati