edoardo stoppa
GEAPRESS – “A scuola nei parchi”. Questa l’iniziativa che ha caratterizzato il week end sull’Altopiano del Cansiglio, tra le province di Belluno e Treviso. In tutto sono stati nominati  250 “baby-guardiani” ma nei prossimi mesi saranno ben 8000. Tutti “Guardiani della Natura”, ovvero alunni della scuole primarie delle province del Veneto, che seguiranno un percorso di avvicinamento al bosco e alla natura, giungendo così all’ambito riconoscimento.

A dare il via all’iniziativa è stato  Edoardo Stoppa, il “Fratello degli Animali” di Striscia la Notizia. Una presenza sentita proprio per l’importante compito che caratterizzaerà lo speciale riconoscimento degli alunni delle scuole venete: promuovere il rispetto per la natura tra gli amici e negli ambienti che frequentano, dalla casa alla scuola.

Sono felicissimo di aver preso parte a questa iniziativa e di aver potuto dare il mio seppur piccolo contributo: credo infatti che non si via cosa più bella che educare le nuove generazioni al rispetto della natura e dei nostri amici animaletti”, ha commentato Stoppa. Operazione riuscita, a giudicare dall’entusiasmo con il quale gli organizzatori hanno plaudito alla sua capacità di coinvolgersi in prima persona nelle attività dei più piccoli, a cominciare dalla sistemazione delle tende da campo allestite per trascorrere la notte.

A fare da cornice alla manifestazione, oltre allo spettacolare Altopiano del Cansiglio, anche una serie di momenti di animazione e di spettacoli con elfi e folletti che per un intero weekend abiteranno l’altipiano.  “Iniziative del genere sono davvero meritevoli. Educando in tal maniera – ha aggiunto Edoardo Stoppa –  potremo sperare in un mondo migliore, dove umani e non umani possano finalmente vivere insieme in modo sereno e rispettoso”.

Infine, dopo ore indimenticabili con i piccoli neo “guardiani della Natura” nominati dallo stesso Stoppa, è giunto il momento dei saluti. Stoppa se n’è andato con un pizzico di malinconia e di nostalgia per quei 250 bambini a cui già si era affezionato tantissimo. Una giornata in sintonia, che tutti porteranno per sempre nel loro cuore. “Tornerò appena possibile – ha promesso Stoppa indirizzandosi direttamente ai neo baby-guardiani –  questi sono luoghi stupendi, talmente belli che mi hanno lasciato incantato. E ci verrò insieme a mia figlia Lua, perché sia io che la mia compagna Juliana (Moreira, conduttrice di “Paperissima Sprint”, ndr) ci teniamo che anche lei diventi presto una piccola Guardiana della Natura, proprio come voi!”.

Al Cansiglio, in effetti, c’erano tutti gli ingredienti per una giornata speciale. “A fare il resto – ha dichiarato in conclusione dell’iniziativa Edoardo Stoippa – ci penserà la magia del bosco e della natura!“.

Oltre a Edoardo Stoppa, sono stati ieri presenti anche l’Assessore regionale ai parchi Ranco Manzato e l’ambientalista Toio De Sarvognani, molto noto per le sue battaglie in difesa della natura e del Cansiglio in particolare.

L’obiettivo, decisamente centrato, era quello di trasmettere ai bambini presenti il valore della biodiversità, del rispetto della natura e dell’ambiente che li circonda.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTOGALLERY: