martora II
GEAPRESS – Possono due animali di specie così diversa fare “amicizia”. Sembra proprio di si,  almeno nel caso in cui in una fase dello loro vita sono cresciuti assieme.

Succede nelle campagne di Siena, dove una giovane Martora torna di tanto in tanto a giocare con una sua amica. Martin, questo il nome della Martora, era stata accudita da Andrea Cucini, Guardia del WWF. Aveva così conosciuto Inca, femmina di Pastore tedesco di nove anni di età, addestrata, in collaborazione con la Polizia Provinciale di Siena, nella ricerca delle esche avvelenate. Un lavoro utilissimo, che ha già salvato la vita a numerosi animali.

Inca vive con Andrea ed entrambi, di tanto in tanto, ricevono al visita di Martin, ormai riabilitato e tornato alla vita naturale.

Ogni volta che si incontrano – riferisce Andrea Cucini a GeaPress – è uno spasso. Stanno molto tempo a giocare, si rincorrono e fanno finta di prendersi a morsi. Nonostante Martin sia molto più piccolo di Inca, trovano la maniera per divertirsi, come nel caso delle “passeggiate” di Martin  sul dorso di Inca“.

La Martora rimane qualche minuto a giocare, si diverte e fa divertire. Poi sembra quasi salutare; si volta verso Inca ed Andrea, e ritorna nei suoi boschi.

Inca, dal canto suo, è un cane speciale. Oltre al veleno è stata addestrata a ricercare le armi che hanno già sparato. Anche ad una certa distanza Inca avverte l’odore della polvere da sparo ed indirizza senza esitare verso l’arma, magari occultata tra la vegetazione. Anche in questa maniera ha salvato tanti animali.

Una “Guardia” speciale del WWF, divenuta  amata mascotte nel corso dei numerosi servizi ove è stata impiegata.  Poi, una volta a casa, c’è sempre la speranza di incontrare Martin, la Martora compagna di giochi.

VEDI VIDEO INCA E MARTIN

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati