cane lupo cecoslovacco
GEAPRESS – Una vera e propria “task force” messa in campo dalla Prefettura di Foggia per catturare il presunto razziatore di greggi. Infine, quello che per tutti era un lupo, è stato catturato da una gabbia appositamente predisposta.

Il lupo era in realtà un “cane lupo cecoslovacco” che, con molta probabilità, aveva terrorizzato nei giorni scorsi gli allevatori di Serracapriola razziando tra le greggi.

Grazie alla sinergia e alla collaborazione tra Servizio Veterinario, Polizia Locale, Osservatorio naturalistico della Provincia, Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato, che ha svolto anche funzioni di coordinamento, si è riusciti, in pochi giorni, a identificare uno degli autori degli attacchi perpetrati a danno degli allevamenti del comprensorio.

Una meticolosa attività, ha consentito nella notte tra il 25 e il 26 settembre, di catturare il cane inselvatichito. L’animale, con molta probabilità, è uno di quelli che sono stati visti avvicinarsi anche in prossimità del centro abitato di Serracapriola.

Il team sceso in campo per cercare di capire se i tanti attacchi registrati a danno degli allevamenti di ovini di Serracapriola fossero causati da lupi che si erano spostati dalle vicine aree appenniniche delle aree protette del Molise e dell’Abruzzo, o da cani inselvatichiti, ha studiato un sistema di gabbie che ha permesso di catturare vivo e senza danni il grosso cane.

Questa cattura, riferisce il Corpo Forestale dello Stato, permette di far luce sulla vicenda, chiarendo che molti dei danni causati agli allevamenti è opera di cani inselvatichiti. L’attenzione rimane ancora molto alta e si continuerà a posizionare altre trappole per catturare eventuali altri esemplari, se ce ne fossero, che possano recare danno agli allevamenti, e per verificare, in forma inequivocabile, la presenza o meno del Lupo nell’area.

Attualmente il cane catturato è stato trasportato, su indicazione del servizio veterinario e di tutto il team che ha partecipato alle attività, presso il centro di adattamento di Celenza Valfortore (FG). Verranno qui eseguiti gli accertamenti sanitari.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati