boschi
GEAPRESS – Quanto e come crescono le foreste italiane? Quanto carbonio riescono a mitigare? Quale è il contributo del nostro Paese al Protocollo di Kyoto? Per rispondere a queste e ad altre domande relative all’importanza che stanno assumendo le nostre foreste ai fini della mitigazione dei cambiamenti climatici, si terrà domani una conferenza stampa del Corpo Forestale dello Stato.

L’appuntamento con la stampa è infatti per martedì 13 Maggio alle ore 9.30 presso Palazzo Rospigliosi, sito in Via XXIV Maggio 43 a Roma.

Nel corso dell’iniziativa verranno presentate le statistiche complete relative alla quantità di carbonio stoccato nella biomassa e nel suolo delle foreste italiane, derivanti dall’attività condotta per il secondo Inventario Nazionale delle Foreste e dei serbatoi forestali di carbonio (INFC2005) e le stime preliminari della superficie forestale complessiva derivanti dalla prima fase del terzo Inventario appena avviato.  Durante l’evento sarà inoltre presentato  il volume “Il contenuto di carbonio delle foreste italiane – INFC 2005”, realizzato dal Corpo forestale dello Stato e dal Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (CRA-MPF), e la “Carta forestale del Regno d’Italia del 1936” informato digitale, un documento storico di inestimabile valore per i settori forestale ed ambientale.

Alla conferenza interverrà Cesare Patrone, Capo del Corpo forestale dello Stato,  Roberto Moncalvo, Presidente della Coldiretti, Elisabetta Lupotto, Direttore Dipartimento Agronomia, Foreste e Territorio del CRA, Nazario Palmieri, moderatore dell’evento e Capo del Servizio politica forestale, ambientale e territorio della Forestale, Enrico Pompei, Primo Dirigente del Corpo forestale dello Stato, Patrizia Gasparini e Lucio Di Cosmo del CRA-MPF, Angelo Mariano e Nicolò Giordano, funzionari del Corpo forestale dello Stato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati