cervo
GEAPRESS – E’ stato trovato nella giornata di ieri lungo la strada che da Rocca Pia conduce nel Comune di Roccaraso in provincia di L’Aquila.  Un maschio di cervo, ormai morto, che presentava le corna rotte.

Evidente il colore rosso sangue che coratterizza la vascolarizzazione delle corna in formazione. Nel caso del cervo di Rocca Pia, si presentavano, però, brutalmente spezzate.

Ad accorgersi del povero animale è stato un passante che si è messo subito in contatto con il Corpo Forestale dello Stato che ha avviato le indagini. In apparenza, nel corpo del cervo, non sembravano esserci ferite evidenti ma l’esatta causa di morte si potrà sapere solo dopo i rilievi eseguiti dai tecnici. Il cervo è già stato rimosso ma il suo ritrovamento ha scosso non poco chi, in quei luoghi, è abituato a vedere una natura bella e, soprattutto, viva.

L’esito degli esami dovrà inoltre appurare l’ipotesi di un atto di bracconaggio che è già circolata nei luoghi. L’improvviso apparire di una persona, potrebbe avere indotto i cacciatori di frodo ad abbandonare il corpo del pesante animale. Su questo, però, si attende l’esito delle indagini.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati