andrea zanoni ca
GEAPRESS – Soddisfazione ed un pizzico di stupore per l’annuncio dell’avvistamento di due lupi all’interno della Foresta del Cansiglio. Gli animali sono stati scoperti da due esperti appartenenti alla Polizia Provinciale di Pordenone. La scoperta, avvenuta in Val Tramontina, mostrerebbe uno dei due lupi, ripreso con una fototrappola, vicino alla carcassa di un ungulato, forse una femmina di cervo.

Sulla vicenda è ora intervenuto l’Europarlamentare PD Andrea Zanoni il quale nel recente passato aveva preso posizione contro il proposto abbattimento dei cervi. Proprio in quella occasione Zanoni aveva auspicato il ritorno del lupo al fine di riequilibrare la popolazione degli ungulati.

Accolgo la notizia con entusiasmo  – ha dichiarato l’On.le Zanoni a GeaPress – Il ritorno di un carnivoro così importante per il ruolo ecologico ad esso collegato, non potrà che giovare alla Foresta del Cansiglio. Spero che il lupo – ha aggiunto l’Eurodeputato PD – potrà al più presto costituire una popolazione stabile arricchendo un ecosistema  già molto importante quale è quello della Foresta. Nessuno, adesso, potrà più proporre l’intervento dei cacciatori quali improbabili equilibratori della popolazione dei cervi. C’è il lupo e gli ungulati sono le sue prede naturali”

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati