topicida
GEAPRESS – Centinaia di esche topicida sono state rinvenute dalle Guardie Volontarie della Polizia Provinciale di Brescia nella zona di Orzinuovi.

Secondo la stessa Polizia potrebbe trattarsi di un maldestro tentativo di uccidere le nutrie. Si tratta, comunque, di un mezzo non selettivo che potrebbe causare danni non solo ad altri animali ma risultare pericoloso anche per l’uomo.

In genere le esche topicide hanno come principio attivo un potente anticoagulante. D’obbligo, pertanto, il ricorso ai sanitari per ogni sospetto di avvelenamento. Stante le fotografie rilasciate dalla Polizia Provinciale, le esche sarebbero state diffuse senza alcuna precauzione nel terreno.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati