carne di tigre
GEAPRESS – Imponente schieramento di forze per smascherare quello che si pensa essere un ristorante specializzato in piatti  a base di felini rarissimi.

Una quindicina di poliziotti in tenuta antisommossa hanno infatti fatto irruzione, pochi giorni addietro, in un ristorante della periferia di Mosca. Al suo interno sono state rinvenute due pelli che si pensa siano di Tigre siberiana e Leopardo dell’Amur. Si tratta di due felini ormai rarissimi. In particolare, la popolazione naturale di Leopardo dell’Amur non ammonta a più di 30-35 individui.

Il sospetto della polizia è che si tratti di animali catturati allo stato selvatico.

Probabilmente appartenenti ai due felini, si pensa siano i 110 chilogrammi di carne ritrovata, mentre è probabile che i resti dei due poveri animali potessero servire alla medicina tradizionale orientale.

Il ristorante era specializzato nel servire piatti esotici, molto apprezzati dall’elite economica di quel paese. La carne dei felini,  viene spacciata come un toccasana sia per le prestazioni  lavorative che  sessuali. La polizia sta ora indagando per capire i collegamenti con il mondo del bracconaggio. Da verificare, inoltre, quanti animali sono stati fino ad ora utilizzati per servire piatti dal costo di centinaia di dollari cadauno.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati