cane polstrada
GEAPRESS – E’ mora Zora, una bella cagnolina meticcia che per 13 anni è stata curata e coccolata dalla Polizia Stradale di Modena Nord. Una compagna fedele ricordata con affetto  dalla Polstrada  nel momento dell’addio.

Zora, incrocio tra doberman e pastore belga, ha vissuto una vita felice accanto ai Poliziotti, fin da quando era stata trovata nell’ormai lontano 2002. Era sempre davanti all’Ufficio ad aspettare il rientro degli equipaggi delle pattuglie che vigilano sulla A1. Rimase ad aspettare anche Stefano Biondi, Agente della Polstrada caduto nell’adempimento del suo dovere il 20 aprile 2004.

Zora, con la sua sensibilità – riporta la nota della Polstrada – in quei tristi momenti è stata sempre vicina ai colleghi che piangevano la morte di Stefano“. Si incontreranno di nuovo e Zora riceverà quelle carezze che l’Agente Biondi, da quel 20 aprile, non ha potuto darle.

La Polizia Stradale di Modena Nord  insieme a Zora vuole però ricodare “tutte le nostre mascotte a 4 zampe, questi amici fedeli e affezionati che non ci lasciano mai e che vengono “adottati” dagli Uffici di polizia. Sono davvero molti infatti i cani o i gatti che scelgono di stabilirsi nei pressi dei nostri uffici cercando l’affetto delle “divise” che ci lavorano. Altri invece ci vengono regalati come Pula, un cucciolo di lupo Saarloos donato al Distaccamento Polizia Stradale di San Giovanni .
Per noi poi diventano “quasi colleghi” e, a volte, può capitare che ce li portiamo anche alle cerimonie ufficiali, come Anicia, “in servizio” alla Fanfara a Cavallo di Roma“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati