cetaceo plastica
GEAPRESS – Una femmina di Cogia di Owen, cetaceo dalle abitudini ancora poco conosciute, è stato trovato spiaggiato nei pressi di Telchac Puerto, nella penisola dello Yucatan, in Messico.

Sul caso è intervenuto il PROFEPA, l’agenzia messicana che ha tra i suoi compiti anche quello della tutela della fauna. Congiuntamente agli esperti dell’Università dello Yucatan è stato constatato il decesso, avvenuto poche ore dopo lo spiaggiamento.

L’esame autoptico ha poi rilevato la causa della morte. Lo stomaco, infatti, altre ad alcuni segnali di parassitismo in atto, ha rivelato la presenza di sacchi di plastica e di cartone. Il mammifero marino è morto di debolezza causata dall’ostruzione che si era venuta a creare nel tratto gastrointestinale.

Di recente il PROFEPA aveva invitato a non usare buste di plastica, proprio per gli esiti nefasti che può presentare la loro dispersione nell’ambiente

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati