lupo morto
GEAPRESS – Ancora nessuna novità sul cosiddetto “Piano ‪‎Lupo” che doveva passare al vaglio‬ della Conferenza Stato-Regioni. Quest’ultima, informa il WWF, ha per ora deciso di rimandare ogni decisione.

Come si ricorderà la versione ultima del Piano non prevedeva più l’abbattimento dei lupi. Questo, nella prima stesura, era stato invece previsto per alcune decine di animali dopo che non era stato possibile risolvere in altra maniera i problemi insorti. Un meccanismo che era stato comunque osteggiato dalle associazioni che avevano così aggiunto ulteriori elementi di criticità all’abbattimento del canide selvatico.

Purtroppo, stante i comunicati diffusi da alcune associazioni, il Ministro dell’Ambiente avrebbe rilasciato nuove dichiarazioni che sembrano indirizzare la rotta verso nuove ipotesi di controllo numerico. Appare comunque difficile che una decisione possa essere presa prima della pausa estiva.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati