coniglio attr
GEAPRESS – Sembra che non abbia convinto molto la scusante di non aver fatto soffrire il povero coniglio. Di certo le foto postate nel twitter di Jeanette Winterson,  scrittice inglese di successo, hanno suscitato l’indignazione di molti cittadini inglesi e non solo.

Una sorta di fotoricetta che ha immortalato il coniglio appena spellato, poi le parti sistemate in un piatto, la pentola ove è stato riposto con tanto di contorni ed aromi, infine il gatto di casa con alcune parti crude  a lui riservate.

Le foto dal twitter della scrittrice sono ora scomparse, ma qualcuno continua a ritwittare.

Se il coniglio deve essere sembrato come un invadenza nell’orto di casa probabilmente le reazioni  non sono quelle che l’attrice sembrava aspettarsi. Decine di cittadini inglesi ma da qualche ora anche italiani, hanno manifestato le loro rimostranze. Tra i giornali apparsi nel twitter vi è anche la rubrica dedicata agli animali de La Stampa. “Fabio”, a tal proposito, non evita mezze parole per esternare quanto provato. Un altro lettore, sempre italiano, sembra invece giustificare l’attrice; il coniglio, sembra dire, si è sempre mangiato. “Valentina”, invece, prova  a mettere l’attrice al posto del coniglio, mentre Giulia, postando il lancio dell’ANSA chiosa sul fatto che in tal maniera ha fatto parlare di sè.

Le foto,  prelevate dai giornali inglesi , vengono mostrate con molta dovizia di particolari. Almeno una decina di scatti che immortalano le piantine rosicchiate e tutto quanto ne è conseguito.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati